Home Mappa Storia La_Pieve Attività Sport
CRONACA SANFAUSTINESE

Arch_Varini
Ballabeni_William
Bondi_Gianni
Camellini_Lanfranco
Cardinal_Pignedoli
Ferraboschi Sara
GMG-Madrid
Manicardi_Edmeo
Mariani_Franco
Missionari_CMV
Ufo_Rubiera
17 ottobre 2016 -
One Year After
15 agosto 2016 -
30 giugno 2016
Nelle foto di Augusto Iotti l'incontro di don Carlo con i giovani di San Faustino e Rubiera
sotto il tendone. Alla fine a sorpresa è spuntata una torta per festeggiare il 27esimo
anno di sacerdozio di don Carlo.

8 giugno 2016 -
Riapertura a Rubiera del Bar Cristallo 2.0 con la presenza delle autorità civili e religiose. Numerosissimi i Rubieresi presenti che hanno riempito il salone del bar. Con la benedizione di don Carlo e il taglio del nastro si è ridato vita ad un ambiente che era fermo da diversi anni.

6 febbraio 2016 -
Con le fotografie di Sandra Grisendi e il commento (?) di Paola Tondelli si testimonia la visita di un gruppo di sanfaustinesi a don Francesco
27 dicembre 2015 -
Dopo la S. Messa delle 11.30 coppie di sposi sanfaustinesi hanno festeggiato gli anniversari di matrimonio con un rinfresco
12 novembre 2015 -
Ricordo di Suor Graziana in un articolo di Giustina Mariani pubblicato su MilleAnni 2-2012
25 ottobre 2015
Prima Santa Messa di don Carlo Sacchetti nella Pieve di San Faustino
17 ottobre 2015 -
Cerimonia d'insediamento di don Carlo Sacchetti a Parroco di Rubiera - San Faustino - Fontana - Sant'Agata in collaborazione con don Stefano Manfredini - don Ermes Macchioni - don Gianfranco Panari.
24 settembre 2015 -
Nel Teatro Herberia di Rubiera si è tenuto un concerto di canti della prima guerra mondiale eseguiti dall'Ensemble del Centenario diretto da Elia Folloni. L'ensemble è un gruppo vocale formatosi con la fusione di due cori: il Coro San Biagio di Rubiera e il Coro Parrocchiale di San Faustino. Voci soliste Nicoletta Bedini - Matteo Catellani - Elia Folloni - Valter Marchetti. Al pianoforte: Sara Ferraboschi, alla chitarra: Beniamino Pecorari, alla tromba: Mirko Bassoli. Inoltre voce recitante di Mara Barbieri e commento storico-musicale a cura di Carlo Perucchetti
20 settembre 2015
Don Francesco ha celebrato nella Pieve di San Faustino ben cinque battesimi. In una Chiesa gremita di parenti ed amici sono stati battezzati: Serena - Romeo - Cecilia - Samuele - Beatrice.
13 settembre 2015 -
Durante il periodo delle sagre hanno funzionato con notevole successo la Pesca Missionaria - la Mostra Fotografica dei campeggi e la Mostra di quattro Chiese miniate
13 Settembre 2015 -
Pranzo Comunitario di commiato dell'Arciprete Don Francesco Alberi che dopo 28 anni di onorato servizio lascia la parrocchia di San Faustino per un'altra destinazione
13 settembre 2015
Al termine della funzione religiosa a don Francesco è stata regalata una valigetta contenente tutto il necessario per lo svolgimento dei riti religiosi in qualsiasi ambiente esso venga a trovarsi. Per inciso il regalo è stato fatto dalle comunità di San Faustino e Sant'Agata.
13 Settembre 2015 -
S. Messa di commiato celebrata da don Francesco con l'assistenza di don Alcide Pecorari dove non sono mancate commozioni e lacrimucce da parte di alcuni dei presenti. Don Francesco ha ringraziato tutti e in modo particolare coloro che l'hanno conosciuto.
10 settembre 2015 -
Serenata al Don nelle fotografie di Stefano Messori
10 settembre 2015 -
Manifestazione fuori programma inscenata dai parrocchiani di San Faustino. In pratica si è trattato di fare una sorpresa al dimissionario Arciprete di San Faustino, don Francesco Alberi, cercando di fargli sentire la vicinanza e il calore dei suoi parrocchiani nel sostenerlo in questo particolare momento.
15 agosto 2015 - tortellata di ferragosto - -
21 giugno 2015 - compleanno Tiziana -
Domenica 21 giugno al termine della Celebrazione Eucaristica delle 11,15, la comunità si è riunita per festeggiare il compleanno di Tiziana Montorsi: un piccolo rinfresco nel piazzale dell’oratorio con l’immancabile torta, le candeline e il coretto “tanti auguri a te….”. E’ stato un momento semplice ma di autentica condivisione fraterna che ha visto riuniti bambini insieme ai loro genitori, ragazzi e giovani, adulti giovani e altri un po’ meno. Ciò che caratterizza la comunità cristiana sono i legami di vicinanza e cura reciproca che nascono e si alimentano dell’esperienza di Cristo che ciascun membro fa nella propria vita. Anche un semplice compleanno può diventare occasione per vivere questa dimensione comunitaria e per sentirsi uniti da legami che vanno oltre l’appartenenza ad un comune territorio, legami che si radicano nella fede comune in Dio Padre, Figlio e Spirito Santo. Perciò, grazie Tiziana per averci regalato questo momento di unità e condivisione… e, ancora una volta, “tanti auguri a te, tanti auguri a te…” (RV)
16/11/2014
Dopo "alcuni" anni in cui ognuno ha seguito la propria strada, si sono ritrovati per una Messa di ringraziamento i "ragazzi" che negli anni '70 sono stati alunni alle elementari
15 novembre 2014 - -
Festa di compleanno per Elisabetta che ha raggiunto gli "Ottanta Autunni" senza dimostrarli. A farle festa in una serata in allegria le figlie, i parenti e gli amici.
10 settembre 2014
Conferenza sulla "Evangelii Gaudium" tenuta da Giovanna Bondavalli
7 settembre 2014 -
Nonostante le tavole imbandite con cappelletti e leccornìe varie tipiche delle sagre sanfaustinesi, un nutrito gruppo di parrocchiani ha partecipato con gioia ai saluti e al rinfresco in onore di don Remigio Ruggerini, originario di questa parrocchia.
3 settembre 2014 - Conferenza sulla "Evangelii Gaudium" tenuta da don Emanuele Benatti -
15 agosto 2014 - - - Pienone la sera di ferragosto per una scorpacciata di tortelli ai gusti vari. Zucca, Bietole, Verdi e Patate hanno girato su vassoi per tavoli fino ad esaurimento scorte. La serata, organizzata dalla parrocchia, è stata un successo e l'arciprete don Francesco si è sentito in dovere di ringraziare le signore che con abnegazione hanno preparato il menù contribuendo in modo sostanziale alla realizzazione della serata.
21 aprile 2014 - Quarantesimo di matrimonio per Mario e Giovanna quì ripresi dopo la S. Messa con diversi parrocchiani.
23 marzo 2014 - Gita al Planetario Civico "F. Martino" di Modena organizzata dal gruppo oratorio di San Faustino! A questa gita hanno partecipato 71 persone di San Faustino e Rubiera di cui 36 bambini. Foto Cristina Marchi
12 aprile 2014 -
Sanfaustinesi in pellegrinaggio alla tomba del Beato Rolando Rivi a San Valentino
15 dicembre 2013 - - Visita al Duomo di Modena. Un gruppetto di temerari , è andato alla scoperta del Duomo di Modena… Guidati e illuminati dalle conoscenze di Lucia, abbiamo potuto rivalutare il Medioevo… e vederlo non solo come il millennio dell’oscurita’ e della chiusura, ma anche dargli il merito di un perido nel quale si sono incontrate culture diverse. Da questo incontro nasce  il progresso delle conoscenze, quello della tecnica ed il rinnovamento dell’arte con i suoi capolavori che anche qui possiamo ammirare.
Davanti poi ad una tazza di te caldo… si pensava di concederci a gennaio un pomeriggio in oratorio, intitolato... ” un te con l’artista…” Dove Lucia ci presentera’ un artista del quale prossimamente andremo alla scoperta …MANTEGNA… cosa ne dite ??? - Vi faremo sapere…
15 dicembre 2013 - Dopo la S. Messa dello sportivo Agape fraterna con alcuni dirigenti dello CSI. A fare gli onori di casa don Francesco, la Presidente dell'ASD San Faustino Barbara Serravalle e Paolo Bellei dell'amministrativo CSI. Ospiti il responsabile ecclesiastico nazionale dello CSI don Alessio Albertini con i genitori e il Presidente dello CSI di Reggio Davide Morstofolini.
17 novembre 2013 - Scout della parrocchia di Santa Croce di Reggio Emilia
ospiti della Parrocchia di San Faustino quì ripresi alla fine della S. Messa
10 novembre 2013 - - Lupetti e Coccinelle della Parrocchia del Corpus Domini di Carpi ospiti a San Faustino. Dopo aver partecipato alla S. Messa delle 11.15, davanti alla Pieve hanno dato qualche dimostrazione del loro addestramento
3 novembre 2013 - Visita guidata alla Basilica della Ghiara -
LA GHIARA - La prima delle “domeniche in arte a Km. 0”, si è svolta alla grande! Lo sparuto gruppetto di genitori, bambini  e nonne, si è lasciato guidare dalle conoscenze artistiche e non solo di Lucia, alla scoperta della Ghiara. Sicuramente ai bambini saranno rimaste impresse: la connessione tra Basilica e... basilico, la vivacità dei colori con cui è affrescato tutto il soffitto, la coda da porcello con cui è ritratto il diavolo e… perché no il tanto atteso gelato!!!! Per noi genitori (e nonne) sicuramente è stato un modo “alternativo” di trascorrere un pomeriggio insieme ai nostri figli, lontano dalla tv, scoprendo e gustando l’arte espressa in questo caso con una costruzione (la basilica della Ghiara nel suo complesso...) espressione di un periodo storico (tardo 1500) in cui Reggio per essere una città di provincia, era economicamente ricca, culla di artisti importanti (Correggio...), capace di investire nella cultura. Le immagini parlano e raccontano una storia (in questo caso la Bibbia) anche a chi non sa leggere e scrivere e a quel tempo... erano la maggioranza. Non da ultimo, la Ghiara come lettura al femminile della storia della salvezza, culminante nella figura di Maria. Siamo in attesa di sapere quale sarà la prossima tappa... alla quale vi aspettiamo numerosi!!! Ne vale la pena.

IL GRUPPO ORATORIO

12 ottobre 2013 - - L'Ordine Francescano Secolare dell'Emilia Romagna ha presentato il recital, molto apprezzato dai presenti, de "le madri" dove vengono raccontati alcuni momenti della vita di San Francesco intrecciati con tristi episodi della vita moderna
6 ottobre 2013 - "Puliamo il mondo" -
Intanto un gruppo di volontari ha pulito la pista ciclabile che collega San Faustino a Fontana
5 ottobre 2013 - - Beatificazione del quattordicenne Rolando Rivi barbaramente ucciso nel 1945 perchè era un "seminarista molto zelante che portava l'abito e il cappello da prete". Il rito ha avuto luogo nel Palasport di Modena per dar modo alle migliaia di persone di assistervi. La cerimonia è stata presieduta dall'inviato del Papa Cardinale Angelo Amato. Tra i numerosi presenti, oltre alle Autorità Civili, l'Arcivescovo di Modena-Nonantola Antonio Lanfranchi e il Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla Massimo Camisasca. Da oggi la Chiesa fra i suoi eletti annovera un Beato in più.
15 agosto 2013 - Pienone alla "Tortellata di Ferragosto" -
5 aprile 2013 - Le abbondanti piogge del 4 e 5 aprile hanno causato
l'allagamento di via Bertolazzi all'altezza del numero civico 10
15 marzo 2013 - Venerdì rosa sempre più attivo -
1 marzo 2013 - Venerdì rosa sempre attivo e creativo
22 febbraio 2013 - Continuano gli appuntamenti con il venerdì "rosa" con tinte "azzurre"
- 5 Gennaio 2013 - Ha riaperto il bar parrocchiale di San Faustino -
Dopo gli interventi apportati alla struttura con la messa in sicurezza dell'edificio secondo le norma vigenti, finalmente il 5 Gennaio 2013 alle ore 21.00 ha riaperto i battenti il bar parrocchiale di San Faustino. Pareti graffitate con immagini e battute umoristiche che si adattano benissimo al carattere dei novelli gestori rendono l'ambiente confortevole e gioviale adatto ad una frequentazione giovanile. Per la prima serata d'apertura il "BAR H" è stato frequentato da un continuo flusso di persone, sopratutto giovani, che lascia ben sperare per l'attività futura. Auguri comunque ai novelli gestori.
Domenica 16 Dicembre 2012 - Bancarella di Natale
8 febbraio 2013 - La serata rosa si tinge di azzurro….
Serata del 26 Ottobre

Venerdì 12 Ottobre 2012 un nutrito gruppo di signore si è dato appuntamento presso il salone dell'oratorio parrocchiale per dar vita al primo "SanFaustinoRosa". Un modo come un altro di passare la serata in allegra compagnia imparando a realizzare nel contempo piccoli capolavori all'uncinetto, a maglia, di ricamo, di patchwork e di decoupage. Prossimo appuntamento Venerdì 26 Ottobre. E' possibile aderire al gruppo previa comunicazione a Barbara o a Ivana.

Un Matrimonio esemplare
Sanfaustinesi intorno agli "sposi" nel loro 65.esimo di Matrimonio
Un compleanno speciale  - 
Il 2 giugno nell’ambito della manifestazione sportiva, i bambini delle scuole elementari insieme ai loro genitori, hanno allestito un “mercatino  di giocattoli usati…”. I bambini così improvvisandosi provetti venditori, hanno realizzato euro 110,50 devoluti ai terremotati. Allo stesso scopo tutto il materiale rimasto invenduto è stato portato alla ditta Arag, dov’è in preparazione un container di aiuti. GRAZIE A TUTTI.
Le Olimpiadi 2012 dell'Azione Cattolica Ragazzi     1      2

Si sono svolte a Rubiera nella giornata del 22 Aprile. Gli staff dell’ACR e della parrocchia di Rubiera con il loro lavoro hanno permesso agli atleti che sono giunti da ogni parte di disputare al meglio queste gare che si svolgono ogni quattro anni. Dopo il ritrovo degli atleti in piazza del Popolo, fra i quali un nutrito gruppo di San Faustino, con la sfilata, l’arrivo della bandiera olimpica e della fiaccola  portata dal grande campione olimpico, medaglia d’oro nella maratona ad Atene 2004, Stefano Baldini, sono cominciate le gare vere e proprie. Gli atleti divisi per età sono stati impegnati per tutta la giornata in un pentathlon di gare riempiendo col  loro entusiasmo tutte le vie e le piazze del centro storico di Rubiera. La manifestazione, dopo la S. Messa al PalaBursi, si è conclusa nel pomeriggio con la più classica delle gare: la maratona.

3/4 marzo 2012 - Sanfaustinesi e Rubieresi      in pellegrinaggio quaresimale ad Assisi
Quando il volontariato chiama,     San Faustino risponde

Fior Fior di salame e Fiori & Favole
La cucina tipica reggiana ma soprattutto il “salame nostrano” sono stati i pezzi forti della manifestazione “Fior fior di salame” che si è svolta Domenica 15 aprile a Rubiera. Con la  gara del "salame nostrano" è stato premiato il miglior salame prodotto “in casa”. Ad arricchire la manifestazione bancarelle, degustazioni di prodotti tipici, gnocco, polenta e casagai fritti e tagliatelle fatte a mano con ragù. Il ricavato dell'intera manifestazione sarà devoluto a sostegno dei progetti del volontariato rubierese.

San Faustino ricorda l'Arch. Gianfranco Varini
"Gli anni, durante i quali sono stato impegnato nel restauro della chiesa romanica di San Faustino ... sono stati a dir poco esaltanti ..."

Mi ha molto addolorato la morte improvvisa di Gianfranco Varini. L'intervento di restauro che ha compiuto sulla nostra Pieve è stato uno dei  suoi primi "lavori". I giornali locali non lo hanno menzionato ma, del restauro  della Pieve, conservava un ricordo molto positivo, tanto da ribadirlo nel suo  contributo "Una intensa collaborazione culturale: il restauro della Pieve romanica di San Faustino", (pagg. 164-167) del libro "Fede e storia in  Lanfranco Lumetti, sacerdote ed educatore", Borla editore. L'incontro-intervista che ebbi con lui mi entusiasmò perchè faceva riferimento a personaggi e correnti culturali molto interessanti e stimolanti, come ad esempio la vita di Carlotta Marzi e la lettura, spedita ed illuminante, di Carlo Arturo Quintavalle delle fondamenta (appena rinvenute) delle absidi della prima Pieve. La sua vita professionale si può leggere e vedere sul libro "Gianfranco Varini: Architetture" a cura di Maria Vittoria Capitanucci, Skira, 2009.
                                                                                                                     Cristian R.

GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU' A MADRID

Fior... Fior di Salame!!!   
Domenica 3 Aprile 2011 si è svolta a Rubiera ... la 6.a gara del salame nostrano. Tra le moto d'epoca e alcuni vecchi trattori vi era nel centro storico una serie infinita di bancarelle colme di prodotti artigianali e fra queste gli stand di San Faustino impegnati nella raccolta di fondi per la Giornata Mondiale della Gioventù.
Giornata Mondiale della Gioventù - Madrid (E) dal 15 al 21 agosto
c'erano anche alcuni sanfaustinesi: Chiara - Samuele - Alessia e Valeria
GEMELLAGGIO CON LA DIOCESI DI GIRONA E INCONTRO CON IL PAPA
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO DOMENICA 13 MARZO
LEGGI IL PROGRAMMA QUOTA DI PARTECIPAZIONE 
Domenica 20 Febbraio 2011 
Pellegrinaggio Giubilare alla Cattedrale del Vicariato 2 Rubiera/Scandiano
UN GRAVE LUTTO HA COLPITO LA COMUNITA' SANFAUSTINESE
PADRE EDMEO MANICARDI CI HA LASCIATO

Padre Edmeo con i chierichetti nel settembre 2009 in attesa di celebrare la S. Messa

P. Edmeo Manicardi
MISSIONARIO SAVERIANO – Parma
         

Formatosi nel Seminario di Marola, in cui vi era entrato  giovanissimo, divenne Sacerdote il 28 giugno 1964. Dopo un’esperienza di Cappellano a S. Martino in Rio e a Correggio, nel 1967, entra nella congregazione missionaria di Parma in attesa di partire per il Congo (Africa). Espansivo, allegro, buon giocatore di pallone, ha rotto molte scarpe (povero papà) e ha strappato tante vesti (povera mamma), in compenso salverà tante anime in Africa.

                           
Padre Edmeo nel 2009 durante la sua ultima missione in terra d'Africa e Padre Edmeo Manicardi in posa
con una squadra Sanfaustinese
Ciao, Franco.

Ancora una volta, nel giro di poco tempo. la comunità sanfaustinese e inparticolare quella sportiva viene colpita da un altro pesante lutto. Questavolta ad andarsene è stato Franco Mariani , classe 1970, che, con tutta la forza che gli dava la giovane età, ha lottato strenuamente contro il male che l'aveva colpito. Con il sostegno di diversi amici che gli sono sempre rimasti vicino, stava sconfiggendo le chemio una dopo l'altra e mentre la speranza di vita cercava di farsi ogni giorno sempre più concreta, "l'inesorabile" lo stroncava definitivamente la mattina del 7 agosto 2010. Franco, nel ricordo degli sportivi sanfaustinesi, è stato uno degli artefici, assieme ad altri, dei successi del San Faustino come giocatore prima e come allenatore poi. Ancor oggi si ricorda con sportivo compiacimento quella squadra di giovanissimi che nei primi anni '80 ha dominato in lungo e in largo sui tutti i campi di calcio della provincia. Il momento magico di questa squadra è arrivato nella stagione '83/'84 con le vittorie nello stesso anno del torneo scolastico e del campionato giovanissimi dello CSI non perdendo mai una partita e segnando sempre non meno di quattro reti senza subirne alcuna. Franco ha sempre praticato dello sport crescendo nel San Faustino fino al momento di appendere le sue scarpe al chiodo. Si è dedicato con successo al lavoro e alla famiglia finché la sorte gli è stata benigna. Lascia la moglie e due figli.

CENTENARIO DELLA NASCITA
DEL CARDINAL SERGIO PIGNEDOLI
(Felina, 4 giugno 1910 – 15 giugno 1980)

Nel centenario della nascita del Card. Sergio Pignedoli ci piace ricordare anche la sua venuta a San Faustino il 2 aprile del 1978 per benedire la conclusione del secondo lotto dei lavori di restauro della Pieve Romanica voluti da don Lanfranco Lumetti. La visita dell'illustre reggiano a San Faustino è ampiamente documentata da numerose fotografie site nell'archivio parrocchiale. Qui di seguito ce ne sono alcune  in cui si vede l'arrivo del Cardinale accolto dai parrocchiani; il suo ingresso nella Pieve; a colloquio con l'allora sindaco di Rubiera e suo parente, Danilo Pignedoli; il momento della benedizione.

CIAO GIANNI, TI RICORDEREMO SEMPRE.

L'arciprete di San Faustino don Francesco Alberi ha informato il Vescovo di Brescia  Mons. Luciano Monari che Gianfranco Bondi non è più tra noi. Gianni e Mons. Luciano Monari erano molto amici perchè in gioventù  si erano conosciuti, cementando un forte legame di amicizia, nel frequentare  l'Oratorio don Bosco di Sassuolo. Mons. Luciano in ricordo dell'amico scomparso ha inviato ai famigliari il seguente messaggio:

Carissimo don Francesco,

                                       ti chiedo di esprimere alla famiglia di Gianfranco Bondi, alla signora Silvana e alle figlie, i miei sentimenti di vicinanza e di affetto. In questo anno si era rinnovato il legame di amicizia dei tempi lontani dell’oratorio ed era come trovare uno nell’altro motivi di consolazione e di gioia. Ricorderò Gianfranco nella preghiera così come ricorderò la sua famiglia. Quando si spezza un legame forte è come se ci venisse portata via una parte di noi stessi. Ma è anche vero che i legami belli di amore, di affetto sono custoditi dal Signore e mantengono la loro forza anche oltre questa vita. Tutte le cose che riusciamo a costruire nella nostra vita sono inevitabilmente passeggere; ma l’amore che riusciamo a donare è stabile, va oltre la morte perché l’amore è la vita stessa di Dio. Nella fede del vangelo la morte è un passaggio oscuro, pauroso, ma provvisorio; la vita, l’amore appaiono fragili ma hanno davanti a sé l’eternità. Il Signore ci conservi in questa speranza. Con amicizia, don Luciano

Il giorno 6 luglio è venuto a mancare un grande protagonista della vita parrocchiale e sportiva di San Faustino. Fin che le forze lo hanno sorretto è sempre stato al centro di tutte le iniziative che si sono svolte intorno alla millenaria pieve romanica. Nello sport, la sua passione, vi ha profuso tutte le energie di cui disponeva e difatti da anni nella società ASD San Faustino ricopriva la carica di Segretario tuttofare. Tutti si rivolgevano a lui per qualsiasi problema e lui prontamente li risolveva dando anche preziosi consigli. Era vicino a tutto il calcio sanfaustinese dai più piccoli ai più grandi, ma in modo particolare seguiva la squadra maggiore, passata dalla terza alla prima categoria, tenendo nota di tutto con estrema pignoleria. Adesso non c'è più e lascia un vuoto incolmabile, ma il suo ricordo rimarrà per sempre indelebile nei nostri cuori.
- ARTICOLO PUBBLICATO SU "la libertà" DEL 7 AGOSTO 2010

19/06/2010 - OGGI SPOSI

Si sposa la Sara! In altri casi un matrimonio è una delle tante occasioni in cui una parte del paese si riunisce intorno agli sposi a festeggiare. Ma la Sara è la Sara. Ed è unica. A Messa, alla domenica, è sempre lei che suona l'organo e prima della Messa dirige anche le prove del coro dei "Ragazzi della Pieve". Nessuno sa insegnare ai bimbi l'amore per la musica come lei. A San Faustino c'è una piccola ma efficientissima scuola di musica: canto, pianoforte, chitarra, percussioni. Lei l'ha fondata e lei ne è l'anima e, con la collaborazione di altre persone, organizza corsi, saggi e iniziative musicali varie, come "la Corrida" giunta ormai alla terza edizione. Come insegna ai piccoli, così segue anche i grandi suonando a tutte le prove della Corale. Una vita la sua, tra i tasti bianchi e neri del pianoforte,  dedita a coinvolgere più persone possibili intorno alla musica. Quanti sposi haaccompagnato all'altare con le sue note! E oggi tocca a lei. Oggi si sposa. No, non è un matrimonio come gli altri, è quello della Sara. E' per questo che a cantare e a suonare nella Pieve oggi c'erano ben due cori, quello di San Faustino e quello Diocesano, e maestri di musica bravissimi. E' per questo che alla festa c'erano in tanti, grandi e piccini, tutti a condividere la sua felicità. La sua e di Fabrizio che da oggi, anche ufficialmente, è uno dei nostri, con  una nuova famiglia, una famiglia speciale!
                                                                                           Monica Fantini

   

da "Mille Anni" N° 1 del 2010
50° anniversario di Matrimonio dei coniugi Camellini Lanfranco e Bertoldi Ave
Sabato 27 Febbraio 2010, alle ore 11.00 i coniugi
 CAMELLINI Lanfranco e BERTOLDI Ave
sono tornati nella Pieve di San Faustino che li ha visti consacrati in matrimonio
 per ringraziare Dio di avergli concesso 50 anni di vita insieme sempre vissuta in serenità e pace.
   
                                                                                                      
parrocchia di San Faustino:     tel: 0522 628932          e_mail: parrocchiasanfaustino@virgilio.it
by ferant 2008